Eveho Group
+39 031 5140063
Torna indietro

Perché la tua azienda ha bisogno di un Temporary Export Manager

Temporary Export Manager

Il Temporary Export Manager è un consulente esterno focalizzato sullo sviluppo di un progetto di internazionalizzazione d’impresa. Vediamo di cosa si occupa e perché la tua azienda ne ha bisogno. 

 

Un’azienda che decide di lanciarsi in un processo di internazionalizzazione non sempre possiede, all’interno del proprio organico, le risorse umane necessarie per dettare le linee guida e segnare il percorso da seguire. Ecco che entra in gioco il temporary export manager.

Sì, perché investire nel commercio estero non è semplice, necessita di risorse, investimenti, e visione strategica, caratteristiche che spesso mancano nell’imprenditoria italiana.

Poter contare sul supporto di una figura professionale dedicata, con comprovata esperienza nel settore dell’export, può fare la differenza tra l’eccellenza e la mediocrità, tra un successo e un fallimento.

Ma chi è il Temporary Export Manager e quale contributo può apportare ad una impresa che intende affacciarsi sui mercati esteri per fare business?

Scopriamolo insieme.

 

Chi è il Temporary Export Manager

 

Il Temporary Export Manager, o TEM per praticità, è una figura professionale con una formazione economica e manageriale, esperta di mercati esteri, che può vantare (e dimostrare) una consolidata esperienza nel ricoprire questo ruolo.

Si tratta a tutti gli effetti di un consulente esterno, assunto con un contratto solitamente di un anno, e che spesso si rinnova per altri 2-3 anni.

Anche se in outsourcing, un export manager deve garantire la presenza fisica e fissa in azienda, perché in questi casi il lavoro da remoto non è efficace.

Oltre alle competenze economiche, manageriali e finanziarie, e la conoscenza approfondita delle dinamiche che governano i Paesi nei quali si intende investire, il TEM deve possedere anche delle innate doti di leadership, perché è suo compito prendere sulle spalle il team aziendale e portarlo ad un livello successivo, rendendolo autonomo.

 

Cosa fa un Temporary Export Manager

 

Come abbiamo accennato prima, il Temporary Export Manager è un consulente a tempo, assunto da una azienda che intende investire in un progetto di internazionalizzazione e necessita di un boost in tempi rapidi, solitamente dai 3 ai 12 mesi.

Il mercato dell’export italiano è caratterizzato prevalentemente da piccole e medie imprese, che compensano una organizzazione non ottimale dei flussi di lavoro con prodotti di alta qualità.

Per immettersi in un mercato estero, magari molto competitivo nel settore nel quale operano, le aziende non possono fare a meno di una figura di riferimento che svolga essenzialmente due funzioni:

  • Formazione e coordinamento delle risorse interne all’azienda;
  • Sviluppo e implementazione di una strategia di business.

L’obiettivo è, anche qui, duplice:

  • Traghettare nel modo corretto l’azienda nel mercato estero di proprio interesse;
  • Rendere il team aziendale autonomo, in grado di portare avanti il progetto di internazionalizzazione d’impresa.

Il processo di internazionalizzazione d’impresa è complesso, sia dal punto di vista burocratico che imprenditoriale, e necessita di una competenza approfondita non solo delle normative vigenti in Italia – ad esempio i voucher per l’internazionalizzazione che il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle imprese che intendono valorizzare il Made in Italy all’estero – e nel Paese nel quale si intende investire.

Il TEM garantisce proprio questo, unito ad una capacità di organizzazione del lavoro e dei dipendenti che li spinge a crescere e superare tutte quelle abitudini deleterie che, spesso, frenano lo sviluppo delle PMI italiane.

 

Il Temporary Export Manager e l’analisi degli usi e costumi locali: un esempio concreto

 

Ogni Paese ha le proprie peculiarità, che non riguardano solo le leggi e le normative, oppure il tessuto produttivo locale, ma anche usi e costumi della popolazione, che influenzano in modo molto consistente la propensione all’acquisto e l’approccio al consumo.

Facciamo un esempio concreto, per comprendere quanto la cultura di un Paese possa influenzare un progetto di business.

Il Salumificio di Casa Largher, azienda trentina con esperienza decennale nella produzione di salumi per il mercato italiano ed estero, agli inizi degli anni ’10 del 2000 ha avuto una intuizione molto interessante, andando ad occupare una nicchia di settore ancora poco sviluppata.

Stiamo parlando del mercato alimentare islamico che, come sai, ha delle esigenze particolare dettate dai precetti religiosi molto precisi.

Un esempio è il consumo di carne di maiale, proibita nella religione islamica.

Da questa esigenza, ovvero commercializzare prodotti Made in Italy da destinare alla popolazione musulmana, è nato Halal Italia, un ente di certificazione volontaria per i prodotti di eccellenza del made in Italy conformi alle regole islamiche di liceità (halal) nei settori agro-alimentare, cosmetico, sanitario, farmaceutico, finanziario e assicurativo.

Casa Largher ha compreso le potenzialità di questo segmento di mercato, avviando la produzione di salumi certificati Halal Italia, ottenendo un successo straordinario, allargando il proprio bacino dai Paesi musulmani a tutt’Europa, dove la percentuale di cittadini di fede islamica cresce sempre di più.

Senza una approfondita conoscenza dei mercati esteri, a partire proprio dalle tradizioni autoctone, non è possibile sviluppare un progetto di internazionalizzazione d’impresa.

Ecco che la figura di un Temporary Export Manager può davvero fare la differenza, guidando l’azienda in una avventura imprenditoriale che potrebbe rivoluzionarne il destino.

Eveho Group
Follow Us

Eveho Group

Eveho Group è un’azienda che fornisce servizi di consulenza per l'export di imprese italiane: lavoriamo ogni giorno con passione per fornire all’80% del tessuto imprenditoriale italiano tutto il supporto necessario, da quello comunicativo e linguistico a quello tecnico e finanziario, per fare in modo che il tuo prodotto/servizio sia venduto all’estero.
Eveho Group
Follow Us

Eveho Srl


Via Francesco Anzani, 9
22100 - Como - Italia

Eveho Ltd


27 Palladium House 1-4 Argyll Street
London, W1F 7LD - Regno Unito

  • Como
  • Londra
  • Sofia
  • Tucson
  • Firenze
  • Catania